Dom. Set 15th, 2019

Antonio Cospito Press

by Area Stampa 360

Sanremo 2020: Amadeus condurrà la 70esima edizione del Festival

2 min read

È ufficiale: la settantesima edizione del Festival di Sanremo sarà condotta da Amadeus. La RAI ha da poco comunicato che sarà il presentatore romagnolo il direttore artistico nonché conduttore della prossima edizione di Sanremo 2020.
La nota con la quale l’emittente ha annunciato che la conduzione di Sanremo 2020 toccherà ad Amadeus è arrivata proprio poche ore fa ed è diventata subito virale.
 Non ci sono ancora notizie ufficiali su chi affiancherà Amadeus alla conduzione della prossima edizione che si terrà dal 4 all’8 febbraio.

La prossima edizione di Sanremo sarà un Festival ricco di sorprese, a cominciare dall’annuncio del direttore artistico. La RAI ha scelto di affidarsi ad uno dei suoi volti più esperti, già conduttore di numerose trasmissioni per l’emittente pubblica.
Non è stata ancora sciolta, invece, la riserva su chi sarà ad affiancare Amadeus in questa avventura, ma dalla nota arrivata da Viale Mazzini, si capisce che Sanremo 2020 vedrà numerose figure storiche della RAI, non solo per la co-conduzione della kermesse principale, ma anche per ciò che riguarderà Sanremo Giovani ed il DopoFestival. La prossima edizione di sarà non è, infatti, un’edizione a caso, ma sarà l’edizione numero 70.

Sui social la notizia è rimbalzata immediatamente diventando in pochi minuti virale. Amadeus è sicuramente uno dei volti più amati ed apprezzati dal pubblico di Rai 1, ma anche dagli stessi colleghi e addetti ai lavori.

Qualche giorno fa sui social erano stati Fiorello e Jovanotti, con un video, a scherzare investendo il conduttore romagnolo come prossimo presentatore di Sanremo e chiudendo con una frase shock:”Invitaci, noi veniamo!”. Che non si trattasse di un “messaggio subliminale”? Fiorello potrebbe infatti affiancare proprio Amadeus nella co-conduzione del Festival. Del resto, lo stesso Fiorello, qualche settimana si era detto felice di andare come ospite qualora la conduzione fosse stata affidata ad Amadeus.

Trattandosi di un’edizione “fatta in casa” si pensa ovviamente anche a Pippo Baudo, Carlo Conti, Fabio Fazio e altri noti volti RAI.

L’amministratore delegato di RAI ha annunciato numerose novità in vista della prossima edizione di Sanremo. Non soltanto infatti la novità del conduttore e direttore artistico (Amadeus rileverà l’eredità di Claudio Baglioni, che ha guidato il Festival di Sanremo nelle ultime due edizioni), ma anche nel regolamento della competizione.

Dunque, al fine di evitare le polemiche avute nella finale della scorsa edizione (con ULTIMO contro i giornalisti nella conferenza stampa finale) si prospettano grandi novità anche per quanto riguarda la giuria e il meccanismo delle votazioni finali.