Ven. Nov 15th, 2019

AREA STAMPA 360

Tutto ciò che fa Notizia

29-30-31 agosto in Piazza Italia a Chianciano Terme (SI) Finali del concorso canoro internazionale “A VOICE FOR EUROPE/UNA VOCE PER L’EUROPA: ITALIA”

3 min read

Si avvicina a grandi passi la fase finale di “A Voice for Europe/Una Voce per l’Europa: Italia” edizione 2019, il prestigioso concorso canoro internazionale che vuole lanciare nuovi artisti (singoli, duo o band) sulla scena musicale italiana ed europea.

Giovedì 29 agosto dalle ore 21, venerdì 30 agosto dalle ore 17 e sabato 31 agosto dalle ore 21 in Piazza Italia a Chianciano Terme, in provincia di Siena, si terranno infatti le due Finali di Categoria e la Finalissima di questo storico Festival, giunto al suo 51° anno di vita. 

La gara di “Una Voce per l’Europa” vede i concorrenti suddivisi in due categorie: Brani in lingua italiana e Brani in lingua straniera. 

Dopo mesi di casting in tutta Italia, le 6 tappe di semifinale hanno individuato i 32 finalisti.

16 talenti si contenderanno la vittoria per la categoria “Brani in lingua italiana”: Martina Affidato (di Mercogliano – AV), Francesca Carnasciali (Poggibonsi – SI), Mauro Cesaretti e Dj Roma (Ancona), Lucia Ciccone (San Giovanni Teatino – CH), gli Alkantara  (Sarmede – TV), Dianaerika Lettieri (Solofra – AV), Martina Fierli (Castiglion Fiorentino – AR), Marta Fiorucci (Città di Castello – PG), Francesca Fucci (Ferrara), il duo LUELO (Roverbasso – TV), Claudio Borghesio (Padova), Vincenzo Muscetta (Rocca Imperiale – CS), Xeno & Jack Lyver (Foligno – PG), Natascia Nobile (Mogliano Veneto – TV), Claudio Orlandi (Camaiore – LU), Martina Pecoraro (Cassina de Pecchi – MI).

I 16 concorrenti che gareggeranno per i “Brani in lingua straniera” sono invece: Ilaria Andreini (Porcari – LU), Andrea Bertè (Ponteranica – BG),  I Violet Blend (Firenze), Matilda Bonucci (Rimini), Fabio Ciardella (San Cassiano a Vico – LU), Nadia D’Aguanno (Venafro – IS), Sara Dalan (Capoguarsego – PD), Chiara Falasca (Chieti), Matteo Farinelli (Fabriano – AN), Emily Ling (San Michele al Tagliamento – VE), Giuliana Maffei (Altopascio – LU), Valeria Mancini (Foligno – PG), Luna Masarà (Rovigo), Matilde Montanari (Forlì), Chiara Paoli (Urbino), Ilania Suffredini (Filicaia – LU).

I migliori che usciranno dalle rispettive Finali di Categoria del 29 e 30 agosto, potranno gareggiare nella Finalissima del 31 agosto insieme ai vincitori dei Festival Partners.

Al termine della serata di Finalissima conosceremo il vincitore assoluto del Festival “A Voice for Europe/Una Voce per l’Europa: Italia” 2019, che sarà invitato ad esibirsi anche il giorno 1° settembre sempre a Chianciano Terme come ospite alla finalissima nazionale di Miss Reginetta d’Italia.

Tutte le informazioni sul Festival sono sul sito ufficiale https://www.voceeuropa.it.

IL FESTIVAL

“A Voice for Europe/Una Voce per l’Europa: Italia” è una storica rassegna ideata nel 1968. Le prime edizioni portano il nome di “L’Ugoletta d’Oro”, che lasciò poi il posto a “Voci Nuove” e infine a “Una Voce per l’Europa”. Da inizio anni Ottanta il Festival venne promosso sul primo canale TV nazionale con la conduzione, fra gli altri, di Pippo Baudo e rimase in auge per 26 anni. Fra gli artisti passati dal Festival si ricordano Zucchero e Laura Pausini. “Una Voce per l’Europa” è oggi organizzata da Nove Eventi Srl, società di produzione fonografica e affermata realtà che promuove e distribuisce Artisti di grande livello nazionale ed internazionale, mantenendo un occhio di riguardo anche per i giovani. Nove Eventi è società organizzatrice anche del Sanremo Rock & Trend Festival, Festival di Castrocaro 2012-2018, Baby Voice. 

“A Voice for Europe/Una Voce per l’Europa: Italia” vuole essere un’occasione per far emergere nuovi cantanti e nuove opere artistiche dando al vincitore l’opportunità di farsi conoscere e ottenere visibilità. Basti ricordare che la vincitrice 2018, Valentina Carati, è stata ospite alle finali “internazionali” del Cantagiro, al “Grande evento del mondo latino e ispanico” della Milano Music Week, al Festival di Lucca, alla serata di Gala del Festival del Cinema di Berlino e al Cirque Royal di Bruxelles, ospite del Festival Europeo della Canzone Italiana nel Mondo.  

Valentina Carati